IL CIMITERO DELLE PORTE SANTE

IL CIMITERO DELLE PORTE SANTE

 

La straordinaria posizione geografica, unitamente al fascino un po’ romantico che certi luoghi emanano, fanno del Cimitero delle Porte Sante un più che valido motivo per una passeggiata ecologica e conoscitiva.

 

Il cimitero, chiamato delle Porte Sante per motivi di vicinanza agli ingressi della Basilica di San Miniato, andò ad occupare negli anni 1850-1860 e seguenti, lo spazio circostante il monastero, all’interno delle fortificazioni disegnate da Michelangelo nel frangente dell’assedio imperiale del 1529.

 

In quel periodo (metà del XIX sec.) in Europa si andava delineando una nuova politica cimiteriale, basata su necessarie esigenze igieniche e funzionali, sulla scia degli editti napoleonici inizialmente disattesi. Non si trascurava però l’aspetto artistico e monumentale, pensiamo per esempio ai cimiteri parigini di Montparnasse e di Père Lachaise.

 

Inizialmente previsto per onorare la memoria di nobili fiorentini e personaggi di spicco, il nostro cimitero divenne poi municipale e pubblico, costituendo peraltro una vera memoria della storia fiorentina tra XIX e XX secolo.

 

Tra le tante tombe, quali più grandiose, quali più defilate, e alcune autentici capolavori artistici, ne vedremo di molto illustri, come quella di Collodi, Vamba, Pellegrino Artusi, Libero Andreotti, Vasco Pratolini, Giovanni Spadolini.

 

 

 

#ALIpartecipiamoconbuonsenso - Criteri per la partecipazione alle iniziative associative

 

  Ti aspettiamo e contiamo sul tuo senso di responsabilità nel rispetto delle regole che abbiamo adottato

  per la tutela di tutti e che troverai nel modulo di adesione; nel compilarlo sappi che:

  • è obbligatorio apporre il flag di presa visione del SUPPLEMENTO DI INFORMATIVA ai sensi degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, altrimenti la richiesta sarà rifiutata;

  • la conferma della richiesta di prenotazione vale anche quale attestazione - resa per te e per eventuali altri soci familiari/terzi iscritti - di sussistenza delle condizioni personali richieste per l'ammissione alle iniziative e accettazione delle regole per le finalità di prevenzione dal contagio da COVID-19 contenute nell’infografica #ALIpartecipiamoconbuonsenso - Informativa su misure di prevenzione e comportamenti da tenere in caso di partecipazione alle iniziative associative.

 

 

 

 

AVVERTENZA

Per aderire all'iniziativa è necessario essere iscritti a uno dei Gruppi del CT Tirreno, diversamente nel form di adesione all’iniziativa accanto al nome del Socio appare la scritta “Non ammesso”.

È possibile iscriversi al Gruppo o alla Sezione di proprio interesse direttamente on line, accedendo alla propria area riservata (Area Soci), dove potrai verificare anche eventuali altre iscrizioni. 

IL CIMITERO DELLE PORTE SANTE

 

Sabato 10 aprile 2021 - Ore 10.00 e 14.30

Posticipata a sabato 15 maggio 2021

 

Ritrovo per tutti i partecipanti

alla Basilica di San Miniato - Firenze

 

Quote di partecipazione

  

Informazioni utili:

  • iniziativa promossa dal Gruppo Toscana-Firenze a cui possono partecipare tutti gli iscritti ad uno dei Gruppi del CT Tirreno
  • minimo 12, massimo 15 partecipanti
  • la quota comprende: la visita guidata e il sistema radio auricolare
  • la visita si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni previste e relative integrazioni
  • in caso di ulteriori restrizioni alla libera circolazione in città per l’emergenza sanitaria o condizioni metereologiche avverse la passeggiata sarà annullata anche a ridosso della data, senza alcuna penale
  • durante le passeggiate sarà obbligatorio indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro
  • si raccomanda a ciascun partecipante la massima puntualità per consentire al gruppo di iniziare la visita all’ora prevista (durata visita circa 2 ore)
  • in caso di mancata partecipazione verrà addebitata l'intera quota

 

Prenota online entro il 9 maggio 2021 cliccando sul tasto del turno prescelto.

 

Ore 10.00

Ore 14.30

 

Addebiteremo il costo dell'iniziativa direttamente sul tuo conto corrente al netto del contributo spettante ai Soci ordinari e familiari con valuta nella settimana successiva all’evento. 

 

Contatti:

Servizio ContattALI

 

Organizzazione Tecnica:

Dott.ssa Laura Ridolfi

 

 

Per maggiori informazioni

sulla app e sul suo funzionamento

consultare i siti

innovazione.gov.it e

immuni.italia.it

 

Aggiungi ai Preferiti